Questo articolo del nostro blog, vi aiuterà grazie ad una sequenza di foto, consigli utili e spiegazioni dettagliate dei passaggi da seguire a realizzare la borsa a secchiello intrecciata.
La borsa a secchiello è una borsa detta “a secchiello” per la sua forma, è molto capiente e spaziosa ed è stata pensata per ogni tipo di occasione, sia di lavoro, che nel quotidiano. Questa borsa è molto pratica e si abbina con qualsiasi tipologia di vestito, proprio per questo motivo è molto richiesta e usata.

Per fare questo tutorial, abbiamo scelto una gradazione di colori scura, abbiamo usato il verde scuro e il bordeaux, che si abbinano molto bene insieme secondo i gusti del momento, ma non necessariamente deve essere realizzata con queste tonalità, in quanto i colori sono personalizzabili a seconda dei vostri gusti.

borsa ecopelle

Per realizzare con le vostre mani questa elegantissima borsa, è necessario disporre del materiale che di seguito vi elenchiamo. Precisiamo che ogni articolo è reperibile all’interno del nostro shop online e già da subito acquistabile.

Materiale necessario per la borsa:

- 1 rete termosaldata 1x1 cm di colore marrone: 500 cm (articolo n. 250098-4)
- 1 fettuccia eco pelle di colore verde scuro: 21,50 m (articolo n. 119601-7)
- 1 fettuccia eco pelle di colore bordeaux: 7,60 m (articolo n. 119601-8)
- 1 fodera eco pelle di colore verde scuro: 1,10 m (articolo n. 250095-7)
- 1 chiusura magnetica (articolo n. 335890-5)
- 1 confezione di manici eco pelle (articolo n. 335925-7)
- 1 cordoncino cerato di colore bordeaux (articolo n. 7424-131)
- 1 ago per pelle (articolo n. 300131-259)
- 1 ago per lana senza punta

Materiale necessario per il ciondolo:

- 1 frangia in vera pelle 18x6 cm (articolo n. 335911-4)
- 1 moschettone ad anello (artcolo n. 335890-1)

Per iniziare a realizzare la patella o il secchiello della vostra borsa a secchiello, ritagliate dalla fodera in eco pelle (articolo n. 250095-7) un rettangolo di 44x33cm. Piegate poi su sé stessa la fodera dal lato rovescio (il lato più lungo sarà la parte che poi fungerà da base della borsa) e cucite entrambi i lati con l’ago per pelle (articolo n. 300131-259). In alternativa all’ago di pelle é consigliabile l’uso della macchina da cucire per facilitarvi e velocizzare un pochino il lavoro.

Borsa eco pelle

Dopo di che, ripiegate nuovamente la patella e segnate all’altezza di 11 cm dal vertice la prossima cucitura da realizzare con una matita per tessuti o un pennarello colorato come potete vedere qui di sotto nella foto. Segnata la cucitura, tagliate la parte in eccesso e rifinite la patella iniziando a realizzare un bordino.

Borsa eco pelle

Adesso prendete la rete termosaldata (articolo n. 250098-4) e ritagliate un rettangolo di 83x29 quadretti.

Ricordatevi di lasciare 5 cm di fettuccia per ogni parte della rete, perché poi verranno ripiegati all’interno, di modo da avvolgere e rifinire entrambi i bordi della parte finale della rete.

Successivamente, iniziamo ad intrecciare le fettucce tra di loro per andare a costruire il secchiello della vostra borsa a secchiello. Prendete allora la fettuccia di colore verde scuro (articolo n. 119601-7) e iniziate a tesserla sulla rete termosaldata in senso orizzontale, mentre la fettuccia di colore bordeaux (articolo n. 119601-8) poi andrà tessuta in senso verticale alla rete. Nella foto sottostante viene mostrata la tecnica corretta da utilizzare e come vi risulta il lavoro. Fate bene attenzione a non tessere il primo quadretto e nemmeno l’ultimo.

Borsa eco pelle

Iniziate poi ad intrecciare le striscioline di fettuccia dal 1° al 23° quadretto lungo tutta la rete termosaldata, fino ad ottenere il risultato come si vede in questa foto:

Borsa eco pelle

Prendete poi la base della borsa che avete realizzato prima e fate lungo tutto il bordo della patella, con l´aiuto di una bucheruola, dei piccoli fori equidistanti tra di loro ad una misura di circa 7/8 mm, che serviranno poi a cucire il fondo della vostra borsa alle sue pareti.

Borsa eco pelle

Inserite ora la rete termosaldata intrecciata con le fettucce verdi scuro e bordeaux dalla parte non tessuta all’interno della patella e impuntate la rete dentro il fondo della borsa partendo da un lato e adagiandola all’interno delle pareti andando verso l’altro lato. Le sei righe di quadretti non lavorate faranno da sostegno alla borsa stessa.

Borsa eco pelle

Non appena sarete arrivate in prossimità delle righe di quadretti libere dalle fettucce intrecciate, sormontatele con l’altro lato e tessetele all’altro lato con una fettuccia bordeaux in verticale come mostra la foto.

Borsa eco pelle

Arrivate a questo punto, cucite la borsa con la fettuccia, facendo particolare attenzione a non tirare troppo, perché la fettuccia è cosi sottile che potrebbe rompersi. La fettuccia deve passare in ogni buco, uno dopo l’altro, restando aderente alla borsa e decorando così il bordo inferiore, ma senza essere troppo in tensione.

Borsa eco pelle

Adesso la parte più laboriosa e difficile della borsa è stata fatta, non vi resta altro che fissare i manici con il cordoncino cerato (articolo n. 7424-131) e foderare la vostra borsa al suo interno con la fodera che abbiamo scelto (articolo n. 250095-7).

Successivamente, potete andare a fissare alla borsa la chiusura magnetica (articolo n. 335890-5), dopo di che passiamo alla realizzazione del ciondolo che metteremo sulla borsa come decorazione aggiuntiva.

Realizzare il ciondolo è un procedimento molto semplice e veloce; vi basta infatti arrotolare la frangia (articolo n. 335911-4) su sé stessa, incollarla bene e inserirla nell’apposito moschettone. Se volete essere sicure che non esca dalla sede col passare del tempo, date una passata di colla anche all’interno del moschettone, di modo da fissare la frangia al suo interno molto bene.

Ed eccoci qui, questo era l’ultimo passaggio per la realizzazione della vostra borsa a secchiello, e il risultato finale si presenta così:

Borsa eco pelle 

Bookmark con:

 Facebook   Pinterest 
Postato in Borse da

Creabello